Notizie
Ateneo

Academy of Management, premiati tre docenti dell'UniversitÓ di Catania

Si tratta di Grazia Santangelo (dipartimento di Scienze politiche e sociali) e di Giovanni Battista Dagnino e Pasquale Massimo Picone (dipartimento di Economia e Impresa)

 
 
15 settembre 2014
di G.M.
santangelo.jpg
Incetta di premi per gli studiosi catanesi in occasione del convegno annuale dell'Academy of Management, la pi¨ importante accademia internazionale degli studiosi di management, che si Ŕ svolto a Philadelphia dall'1 al 5 agosto scorso.
Grazia Santangelo, docente del dipartimento di Scienze politiche e sociali dell'UniversitÓ di Catania, ha ricevuto il "Best Paper Award in International Ethics, Social Responsibility, and/or Sustainability".

Lo studio per il quale la docente catanese ha ricevuto il prestigioso premio, dal titolo "When in Rome, do as the Romans do: Subsidiary Autonomy as a Response to Corruption Distance" - giÓ selezionato per la pubblicazione su "Best Paper Proceedings of the 2014 Academy of Management Meeting" - Ŕ stato condotto con la collega Larissa Rabbiosi (Department of International Economics and Management, Copenhagen Business School) e si sofferma sulla risposta organizzativa delle multinazionali alla corruzione. á


Dagnino.jpg
Giovanni Battista Dagnino, ordinario di Economia e Gestione delle Imprese, e Pasquale Massimo Picone, assegnista di ricerca in Economia e Gestione delle Imprese nel dipartimento di Economia e Impresa dell'UniversitÓ di Catania hanno inoltre ricevuto il premio "CGIO Best Paper International Corporate Governance 2014". I giudici americani hanno deciso di premiare il paper dei due studiosi dal titolo "Unveiling the antecedents of International diversification: An agency theory approach", scritto in collaborazione con i colleghi Claudio Giachetti (UniversitÓ di Venezia "Ca'Foscari") e Maurizio La Rocca (UniversitÓ della Calabria). Il premio Ŕ sponsorizzato dal Centre for Governance, Institutions and Organization della National University of Singapore.


Picone.jpg
Lo stesso Pasquale Massimo Picone ha poi ricevuto il premio "Best Paper on The History of Corporate Social Responsibility Award 2014", per il lavoro dal titolo "Corporate Social Irresponsibility and Audience Support. Lessons from the Parmalat Scandal", realizzato insieme ad Arabella Mocciaro Li Destri (UniversitÓ di Palermo) e Anna MinÓ (UniversitÓ di Roma)