ATTENZIONE!!!SI STA NAVIGANDO UNA VECCHIA VERSIONE DEL SITO
CLICCARE QUI PER LA VERSIONE ATTUALE DEL BOLLETTINO D'ATENEO
Notizie
Cutgana

Notte dei Ricercatori, in fila per le bellezze naturalistiche


 
 
29 settembre 2008
lachea.jpg
Le bellezze naturalistiche attraggono ricercatori e studenti universitari, ma anche molti curiosi tra i non addetti al settore. La due giorni di visite guidate nelle riserve naturali gestite dal Cutgana dell'UniversitÓ di Catania, organizzate nell'ambito dell'evento "La Notte dei ricercatori", ha registrato infatti un enorme afflusso di visitatori.

Ad Aci Trezza (nella foto) sono stati oltre 200 gli ospiti che hanno esplorato i fondali dell'Amp Isole Ciclopi grazie a "Nautilus", l'imbarcazione con il fondo trasparente. Sempre ad Aci Trezza hanno ammirato la riserva naturale integrale "Isola Lachea e Faraglioni dei Ciclopi". Raggiunta a bordo di tipiche imbarcazioni dei pescatori, sull'isolotto i visitatori hanno ammirato la lucertola endemica "Podarcis sicula ciclopica", le Grotte dell'Eremita, con il suo ragnetto endemico "Zelotes messinai", e del Monaco. E ancora il Museo naturalistico, ricco di reperti storici e della fauna ittica locale, e il Laboratorio di Biologia marina.

A San Gregorio sono stati un centinaio i visitatori alla riserva naturale integrale "Complesso Immacolatelle e Micio Conti", caratterizzata dal sistema di grotte di scorrimento lavico, e all'annesso Laboratorio naturalistico ambientale "Natura e Scienza" in un itinerario didattico modulare che comprende i percorsi tematici "Dal Big Bang alla BiodiversitÓ", i "Diorami" e "Scientificando". Infine, a Melilli, 50 visitatori all'Ecomuseo all'interno del Palazzo Municipale sono andati alla scoperta di testimonianze naturalistiche e culturali dell'area iblea con particolare riferimento al territorio delle aree protette del siracusano - Complesso Speleologico Villasmundo - Sant'Alfio, Grotta Palombara e Grotta Monello - affidate in gestione al Cutgana.