Cutgana

Nuova sede del Cutgana, il centro universitario si č trasferito nel Polo Bioscientifico


 
 
30 giugno 2014
Il Cutgana, centro di ricerca multidisciplinare dell'Universitą di Catania, si č trasferito in questi giorni dalla vecchia sede di San Gregorio, a Catania, all'interno dell'area del Polo Bioscientifico dell'Ateneo in via Santa Sofia 98. I nuovi contatti del centro universitario: telefono 095.6139256, fax 095.6139262, email cutgana@unict.it.
Il Cutgana - attualmente diretto dal prof. Giovanni Signorello - si occupa di promuovere, coordinare e realizzare, anche in collaborazione con i dipartimenti dell'ateneo e con altre istituzioni scientifiche nazionali ed internazionali ed enti pubblici e privati, ricerche e studi in materia di tutela, gestione e valorizzazione delle risorse ambientali e degli ecosistemi naturali e agrari.
Il centro universitario, inoltre, promuove e organizza workshop, convegni, stage e altri progetti formativi su tematiche ambientali a favore non solo degli studenti ma anche di professionisti e tecnici di enti pubblici e privati, e svolge iniziative finalizzate a sviluppare e diffondere nella societą una maggiore consapevolezza, informazione, educazione e partecipazione ambientale.
Il Cutgana gestisce sette riserve naturali della Regione Siciliana (Complesso Immacolatelle e Micio Conti di San Gregorio, Complesso speleologico Villasmundo-S. Alfio di Melilli, Grotta Monello di Siracusa, Grotta Palombara di Melilli, Isola Bella di Taormina, Isola Lachea e Faraglioni dei Ciclopi di Aci Trezza, Vallone di Piano della Corte di Agira) e l'Area marina protetta Isole Ciclopi di Aci Castello del Ministero dell'Ambiente, in cui vengono anche sperimentati e realizzati innovativi modelli di gestione e promosse nuove forme di ecoturismo responsabile.