ATTENZIONE!!!SI STA NAVIGANDO UNA VECCHIA VERSIONE DEL SITO
CLICCARE QUI PER LA VERSIONE ATTUALE DEL BOLLETTINO D'ATENEO
Notizie
Scienze della Formazione

Francesco Coniglione nuovo presidente della SocietÓ filosofica italiana

Il docente, ordinario nel dipartimento di Scienze della Formazione, eletto a conclusione del congresso nazionale della SocietÓ, ospitato dall'UniversitÓ di Catania

 
 
05 novembre 2013
coniglione.jpg
Francesco Coniglione - ordinario di Storia della Filosofia nel dipartimento di Scienze della Formazione dell'UniversitÓ di Catania - Ŕ stato eletto nuovo presidente della SocietÓ filosofica italiana (Sfi), la pi¨ prestigiosa e antica associazione dei filosofi italiani. La nomina del prof. Coniglione Ŕ avvenuta a conclusione del congresso della stessa SocietÓ, che si Ŕ svolto nei giorni scorsi a Catania.

Coniglione, Ŕ nato a Catania nel 1949 ed Ŕ uno dei pi¨ stimati studiosi italiani di filosofia. Ha cominciato la sua carriera ricerca scientifica con studi di carattere metodologico sull'opera di Karl Popper e sulla epistemologia che dal suo insegnamento Ŕ scaturita; frutto di tale indagine Ŕ stato il volume La scienza impossibile. Dal popperismo alla critica del razionalismo (1978). In seguito l'interesse si Ŕ concentrato sulla filosofia polacca del '900, sulla quale ha pubblicato numerosi saggi, molti dei quali sono stati tradotti in inglese e in polacco, e diversi volumi (come RealtÓ e astrazione, 1990 e 2010; Nel segno della scienza. La filosofia polacca del '900, 1996), facendo parte del comitato scientifico di una delle pi¨ prestigiose riviste internazionali polacche, il "Polish Journal of Philosophy", e di altre importanti riviste italiane e no. Ha proseguito i suoi studi sempre nell'ambito della interazione tra filosofia e scienza e ha diretto una ricerca commissionata dalla Commissione Europea, "MIRRORS - Monitoring Ideas Regarding Research Organizations and Reasons in Science". ╚ stato direttore del Dipartimento di Processi Formativi dal 2006 al 2010 e coordinatore del Dottorato di Ricerca internazionale in "Scienze umane", in cooperazione con la Mississippi State University e la University of Nevada, Reno. E' anche tra i fondatori del sito Roars (www.roars.it), che si occupa dei problemi della ricerca scientifica e dell'universitÓ in Italia e nel mondo.

La sua elezione alla presidenza della Sfi - della quale Ŕ stato per sei anni vicepresidente - rappresenta un riconoscimento del valore dello studioso e un segnale importante che parte dalla Sicilia per cercare di dare un ruolo pi¨ incisivo alla filosofia in seno al dibattito civile e politico, nazionaleá e internazionale, in un'epoca di grande crisi quando si avverte sempre pi¨, anche nel grande pubblico, la necessitÓ di una riflessione critica sui problemi fondamentali che investono la vita singola ed associata degli uomini. Con questo impegno il nuovo presidente ha salutato i congressisti nel discorso di accettazione della carica, sottolineando anche l'importanza che la SocietÓ riveste per un dialogo tra la cultura filosofica universitaria e quella che viene offerta ai giovani con il suo insegnamento nei licei. La SFI - in quanto ente di riferimento per la didattica della filosofia del Ministero della Pubblica Istruzione riveste - come ha sottolineato il nuovo presidente - un ruolo fondamentale.